Le 10 opere d’arte più romantiche

Le 10 opere d’arte più romantiche

postato in: Artisti | 0

Quale miglior modo per rappresentare l’amore con un’opera d’arte? Non c’è stato artista nella storia che, almeno una volta nella sua carriera artistica, non abbia dedicato un suo lavoro a questo sentimento. Vorrei quindi stilare una classifica delle mie 10 opere d’arte più romantiche, quelle che mi emozionano di più, che mi fanno battere forte il cuore.

| L’elenco non segue un ordine d’importanza o preferenza.

1. Hajez – Il bacio

È sicuramente uno dei quadri d’amore più famosi al mondo. L’artista ha realizzato diverse copie dello stesso quadro: quello più riuscito è custodito in Italia, precisamente alla Pinacoteca di Brera a Milano. L’opera racconta del bacio passionale tra due innamorati: lo sfondo e i costumi dell’800 lo etichettano come il manifesto dell’arte romantica italiana.

2. Toulouse Lautrec – A letto, il bacio

Lautrec è stato il primo pittore della storia dell’arte moderna a raccontare i dettagli, i retroscena, le perversioni della vita e dell’amore – quello di tutti. In questo quadro rappresenta un elemento trasgressivo e fuori dal comune per l’epoca: l’omosessualità  raffigurate due donne che si scambiano baci appassionati sotto le lenzuola di un letto.

3. Schiele – L’abbraccio

Quale posto al mondo più sicuro che tra le braccia del proprio amato / amata? Gli amanti dipinti da Schiele si stringono in un abbraccio passionale per sfuggire alla paura del mondo – quella della Grande Guerra. Egon Schiele è stato uno dei maggiori artisti figurativi del ‘900; il suo lavoro è noto per l’intensità espressiva, l’introspezione psicologica e la comunicazione del disagio interiore attraverso i suoi numerosi ritratti. Il quadro fonde incredibilmente passione, erotismo e tantissimo amore.

4. Klimt – Il bacio

Dolce e moderno, semplice ma prezioso: è il bacio di Klimt! Il dipinto raffigura due amanti uniti in un abbraccio: l’uomo stringe la testa dell’amata con delicatezza e la bacia sulla guancia. È un’opera infinitamente romantica che non può lasciare indifferenti. Il dipinto è un olio su tela quadrata ed è possibile osservarlo alla Galleria del Belvedere di Vienna.

5. Haring – Senza nome (Amore)

Cuoricini e silhouette coloratissime sono gli elementi che contraddistinguono Keith Haring e che lo etichettano come il writer dell’amore. I suoi graffiti prendono vita grazie ai suoi personaggi “fumettosi” che si fondono con il paesaggio circostante o tra loro, come nel quadro “Amore” formando un cuore.

6. Chagall – Compleanno

Chagall ha realizzato una serie di dipinti che inneggiano all’amore. Nel quadro “Compleanno” ha voluto rappresentare uno dei suoi giorni felici con Bella, la moglie tanto amata. I soggetti del quadro sono proprio loro due: Bella con in mano un mazzo di fiori – donati al marito per il giorno del suo compleanno – e lui che per ringraziarla la bacia, assumendo un’angolazione impossibile, ricurvo e sospeso in aria… cosa si fa per amore?

7. Modigliani – Ritratto di Jeanne Hebuterne

Quella di Modigliani e la moglie Jeanne è un’altra grandissima storia d’amore: passionale, travolgente e tragica; durò poco meno di tre anni, durante i quali l’artista la ritrasse numerose volte. Ciò che contraddistingue questo ritratto dagli altri realizzati è la presenza dettagliata degli occhi: per Modì sono il nucleo dell’anima e guardandoli attentamente si riesce a mettere a nudo la personalità e l’emotività di chi abbiamo davanti e instaurare un rapporto d’intimità.

8. Kahlo – Diego nella mia mente

La storia d’amore fra Frida Kahlo e Diego Rivera è sicuramente una delle più belle e tormentate della storia. Entrambi artisti, si innamorano follemente. Frida accetta di sposarlo pur sapendo dei tradimenti ai quali sarebbe andata incontro. Uno di questi è talmente insopportabile da costringerla a chiedere il divorzio. Ma l’amore tra i due è più forte di ogni cosa: tornano insieme! Il quadro è la testimonianza vivente della sua passione/ossessione per il marito, un autoritratto con l’immagine del marito tatuata sulla fronte.

9. Bansky – There is always hope

Bansky è uno dei massimi esponenti della street art, i suoi graffiti sono pervasi da una tagliente ironia e danno un interessante e originale punto di vista su questioni che riguardano spesso la politica, l’etica e la cultura: senza dimenticare l’amore e la pace e la speranza di trovarla nel mondo come nel graffito “There is always hope” realizzato su un muro di un palazzo di Bristol.

10. Magritte – Gli amanti

Gli Amanti è un’opera René Magritte. Il dipinto raffigura una coppia coperta da un velo che si abbraccia e si bacia. L’interpretazione più comune è ‘L’amore è cieco’ anche se la tematica del volto coperto, proposta dall’artista in più opere, va collegato ad un triste avvenimento: la morte della madre ritrovata annegata con la testa avvolta dalla camicia da notte.

 

Segui Mattia Recupero:

Web designer e pittore

La mia passione è il Colore. Di giorno lo catturo nella quotidianità e la sera lo ritrovo nei miei quadri, nelle mie foto e nella forma che mi accoglie

Rispondi